lunedì 19 marzo 2018

PESTO DI BASILICO LIGHT - dieta per intervento chirurgia bariatrica


Buon pomeriggio, sempre una ricetta leggera per la dieta per l'intervento di chirurgia bariatrica. Stare a dieta non è facile, assolutamente, soprattutto dopo tanti tentativi. Giuseppe è forte e cerca di mettercela tutta e io provo ad aiutarlo cercando di preparare ogni giorno qualcosa di buono che lo aiuti a stare a dieta. Il pesto di basilico gli piace tanto così ho ritoccato un po' la ricetta per renderlo light. Il risultato è ottimo, quindi vi consiglio di provarlo. Per cercare di rendere ancora più appetitoso un piatto di pasta ho aggiunto una dadolata di pomodori, che dire eccezionale!


INGREDIENTI :
( per 4 persone )
4 mazzetti di basilico
2 spicchi d'aglio
10 gherigli di noci
1 cucchiaio di grana grattugiato
2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
5/6 cucchiai d'acqua
sale e pepe

Semplicissimo basta iniziare mettendo in un frullatore l'aglio senza anima, le noci e piano piano le foglie di basilico. Alternare l'olio, l'acqua e il basilico. Per ultimo unire il grana, sale e pepe a piacere. Tagliare a dadini il pomodoro e farlo sgocciolare. Cuocere la pasta condire con il pesto e il pomodoro. Pronto e gustosissimo!



martedì 13 marzo 2018

Torta di mele con farina integrale - dieta chirurgia bariatrica


Buon pomeriggio, rieccomi con un'altra ricetta per la dieta di mio marito che si sta preparando per l'intervento di chirurgia bariatrica. I dolci in una dieta sono vietati, ma ogni tanto con molta molta discrezione fanno bene all'umore. Cosi ho preparato per lui questa torta, molto semplice,  ovviamente lui ne ha mangiato una piccola fetta a merenda. Volendo puo essere mangiata anche a colazione, ma lui non vuole esagerare. Certo a guardarla non è un dolce appetitoso e goloso, ma riesce comunque a soddisfare il desiderio di chi deve stare a dieta. E' come ho già detto un'ottima torta da colazione, soffice, profumata, un buon modo insieme al caffè di cominciare la giornata. Vi auguro un piacevole pomeriggio, a presto!


INGREDIENTI :

4 uova di media grandezza
360 gr. di farina integrale
150 gr. di zucchero di canna
1 cucchiaio di miele
60 gr di olio extravergine d'oliva
1 bicchiere di latte
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
2 mele

E' una torta molto semplice da preparare, grazie alla planetaria. Ho messo nel bicchiere della planetaria prima le uova con un pizzico di sale, ho lasciato montare un po', e poi via via ho aggiunto tutti gli ingredienti, prima lo zucchero e il miele, poi l'olio, il latte e ancora la farina con il lievito. Per ultimo ho messo le mele tagliate a dadini. Ho rivestito una tortiera di carta forno, ho versato l'impasto, e ho messo in forno già caldo ventilato a 180° per circa venti minuti. Basta fare la prova dello spaghetto per vedere se è cotta. Una bella spolverata di zucchero a velo e la torta è pronta!



mercoledì 7 marzo 2018

CARPACCIO DI CARNE CON ZUCCHINETTE E SALSA ALLO YOGURT - ricette dieta chirurgia bariatrica


Buon pomeriggio, oggi vi propongo una ricetta sempre per la dieta dell'intervento di chirurgia bariatrica che dovrà effettuare mio marito Giuseppe. Oggi vi propongo un piatto unico che prevede tre preparazioni, che potrete usare anche separatamente. Ho preparato un carpaccio di carne, zucchine genovesi marinate usate come contorno che vanno benissimo per accompagnare anche un secondo di pesce e infine una salsa allo yogurt simile allo tzatzichi che potrete usare come condimento per insalate, pesce, carne o panini. Io adoro questa salsa per condire il pollo arrosto, è molto versatile, gustosa ma soprattutto light. Per il carpaccio basta semplicemente mettere le fettine di carne a marinare nel succo di limone con un pizzico di sale per un'ora circa. Scolarla e sistemarla nel piatto con le zucchine e condire con la salsa allo yogurt. Di seguito troverete la ricette delle zucchine marinate e della salsa allo yogurt. Vi auguro un piacevole pomeriggio, a presto!


INGREDIENTI :
per le zucchine

2 zucchine genovesi
10 foglie di menta
3 limoni
1 pizzico di sale


Affettare le zucchine con una mandolina a rondelle sottili, metterle a marinare con il succo di limone, le foglie di menta e il pizzico di sale. Mescolare di tanto in tanto. Dopo circa 2 ore scolarle bene e sistemarle vicino al carpaccio di carne o utilizzarle come contorno per un altro secondo.


per la salsa allo yogurt

1 vasetto di yogurt magro da 500 gr
2 spicchi d'aglio privati dell'anima
10 foglioline di menta
2 limoni
1/3 di cetriolo
sale e pepe

In un mixer frullare l'aglio, la menta, la buccia grattugiata di un limone e il succo di due, il cetriolo (potete usarne anche di più, a seconda dei vostri gusti), e lo yogurt. Aggiustare di sale e pepe, anche se io cerco di usare poco sale. Condire il carpaccio e le zucchine o come vi ho già detto in precedenza potete usare questa salsa per condire qualsiasi altro secondo, insalate, verdure o panini. 





lunedì 5 marzo 2018

PENNETTE CON CREMA AI PEPERONI GIALLI - dieta intervento chirurgia bariatrica


Buon pomeriggio, oggi sempre un post dedicato alla dieta per l'intervento di chirurgia bariatrica di mio marito, Giuseppe. Vi propongo un primo semplicissimo, veloce e molto gustoso. Alle pennette con peperoni ho abbinato come secondo un'insalata di polpo, di cui vi posterò la ricetta in questi giorni, e per completare una macedonia di frutta. Vi auguro una piacevole serata a presto!

INGREDIENTI :
100 Gr di mini pennette integrali
1 peperone giallo, precedentemente cotto in forno e privato della pelle
2 cucchiai di yogurt bianco magro
pepe
sale
1/2 cucchiaino di olio extravergine d'oliva

Cuocere le mini pennette. Nel frattempo con un mixer frullare il peperone con lo yogurt e il pepe. Io non ho aggiunto sale nella crema ma solo nell'acqua di cottura della pasta. Scolare le pennette e girarle in pentola con la crema di peperoni e il 1/2 cucchiaino di olio evo. La crema potrebbe essere abbondante potrete conservarla o condirci anche due piatti di pasta.  Pronta da gustare!


venerdì 2 marzo 2018

SARDE A BECCAFICO - dieta intervento chirurgia bariatrica


Buongiorno, continuano le mie ricette dietetiche, appetitose e gustose per aiutare mio marito Giuseppe nella sua dieta per raggiungere il suo obbiettivo, perdere 11 kg così da poter arrivare all'intervento di chirurgia bariatrica. Oggi vi propongo un piatto tipico della cucina siciliana "le sarde a Beccafico" che ho proposto a Giuseppe come piatto unico, accompagnato da insalata e da una macedonia di frutta. Il piatto è unico perché contiene le sarde, che sono la proteina, e la mollica di pane, che rappresenta i carboidrati. Giuseppe le ha mangiate a pranzo e il suo pasto prevedeva: 150 gr di pesce (in questo caso le sarde), 140 gr di pane ( pangrattato ), 1 cucchiaio di grana grattugiato.  Nelle sarde a beccafico sono presenti inoltre uva passa e pinoli e la sua dieta come spuntino pomeridiano prevede 10 gr di frutta secca. Quindi dopo aver pesato e calcolato, Giuseppe ha mangiato 7 sarde a beccafico, una bella porzione che l'ha soddisfatto tantissimo. Riuscire a proporgli ogni giorno qualcosa di gustoso lo aiuta a non cadere in tentazione. La ricetta che vi propongo ovviamente è per 4 persone, e chi ha gustato le sarde insieme a me e Giuseppe le ha trovate buonissime. Vi auguro una piacevole giornata, a presto!



INGREDIENTI :
per 4 persone
1/2 Kg di sarde già pulite e deliscate  ( circa 30 sarde )
700 gr circa di pangrattato
2 cipolle scalogno
2 cucchiai di grana grattugiato
1 cucchiaino di zucchero
40 gr di uva passa e pinoli
4 limoni
3 cucchiai di olio evo
sale e pepe
1 arancia e foglie d'alloro

In una padella cuocere lo scalogno tritato con i due cucchiai d'olio evo, aggiungere il pangrattato e lasciar abbrustolire leggermente. Spegnere il fuoco e unire il succo dei 4 limoni ( potete anche diminuire la quantità di succo a vostro piacere ), lo zucchero, l'uva passa e i pinoli, i cucchiai di grana grattugiata. Mescolare con cura, aggiungere sale e pepe, io preferisco ridurre notevolmente il sale, anche perché il succo di limone aiuta a insaporire. Se vi sembra ancora asciutto il pangrattato potete aggiungere qualche cucchiaio d'acqua. Formare gli involtini, per ogni sarda basta un cucchiaio di pangrattato condito. Sistemare le sarde in una teglia e tra un involtino e l'altro sistemare una fetta d'arancia e una foglia di alloro. Cospargere gli involtini con un po' di pangrattato condito e condire con un cucchiaio d'olio. Mettere in forno ventilato per circa 15/20 minuti. gli involtini di sarde a Beccafico sono pronti, vi consiglio di gustarli caldi.


giovedì 1 marzo 2018

INSALATA DI CARCIOFI con sedano e noci profumata al limone - dieta intervento chirurgia bariatrica



Buongiorno, oggi apro un nuovo spazio dedicato ad un'esperienza, quella che ha intrapreso mio marito Giuseppe. Dopo tanti tentativi di diete, sempre ben riuscite ma che sono state purtroppo di breve durata, perché si perdeva dei chili, ma li ha sempre ripresi e con gli interessi. Quindi insieme abbiamo deciso, dopo esserci ben documentati, di fare un intervento di chirurgia bariatrica  (riduzione dello stomaco). Non entro nel merito dell'intervento e delle procedure di questo, ma voglio condividere con voi le ricette che piano piano lo stanno aiutando a perdere peso cosi da affrontare con più facilità l'operazione. Giuseppe è seguito da un'equipe di medici bravissimi, disponibili e incoraggianti. L'intervento è alla fine di un percorso che prevede accurate analisi cliniche, valutazioni psicologiche e perdita di peso. Giuseppe ha effettuato con successo le analisi, la valutazione psisologica e deve ora perdere peso. Come tutti sappiamo stare a dieta non è facile, soprattutto quando ne hai fatte tante, cosi ho pensato di rendergli questo momento più facile cucinando per lui qualcosa che non fosse "triste". Giuseppe ha una dieta di 1700 calorie, che mi permette comunque di usare tanta fantasia nei miei piatti. Ieri dopo un mese ha fatto il controllo dalla nutrizionista è il risultato è stato fantastico, ha perso 6 Kg. Quindi abbiamo pensato di condividere queste ricette e di inserirle nel mio blog, con la dicitura , Ricette per la dieta dell'intervento di chirurgia bariatrica.
Giuseppe deve ancora perdere 11 Kg, l'entusiasmo non manca, e la fantasia in cucina nemmeno.
Di seguito vi posto la ricetta di questa insalata di carciofi, leggermente agrumata, ottimo contorno per pesce o carne.

INGREDIENTI :
( ingredienti per 4 persone)

5 carciofi
4 gambi di sedano
1 grossa cipolla bianca
3 limoni
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
10 gherigli di noci
15 olive bianche
sale e pepe


Pulire i carciofi e tagliarli a fettine, metterli a bollire in acqua con la cipolla tagliata a fette, il sedano a pezzetti e il succo di due limoni. Io ho preferito non aggiungere sale. A cottura ultimata scolare e condire con l'olio evo, pepe e succo di limone. Completare con le olive snocciolate e le noci. E' una ricetta molto semplice, ma vi permetterà di mangiare un semplice petto di pollo alla griglia con più sapore.  



venerdì 11 marzo 2016

FARINATA CON ZUCCA, CIPOLLA E PANCETTA



Buonasera, oggi una ricetta facile, appetitosa e leggera. Solitamente da buona palermitana utilizzo la farina di ceci per preparare le panelle ma la farinata devo dire che è un'alternativa davvero sfiziosa. Questa è con zucca, cipolla e speck ma si può preparare in tanti altri modi appetitosi. Si può utilizzare come base e arricchire con verdure, formaggi e salumi a piacere. Vi auguro una piacevole serata e ringrazio sempre chi ancora nonostante le mie lunghe assenze crede ancora nel mio blog.


INGREDIENTI :

250 gr di farina di ceci
750 gr di acqua
200 gr di pancetta
2 grosse cipolle
700 gr di zucca rossa
olio extra vergine d'oliva
sale e pepe


 
Sciogliere la farina di ceci nell'acqua e lasciare riposare almeno 2 ore. Schiumare. Ripulire la zucca e tagliarla a dadini. In una padella soffriggere con olio evo la cipolla tagliata a fette, i cubetti di zucca e la pancetta. Salare e pepare a piacer e versarvi la farina sciolta nell'acqua, mescolare il tutto.
 
 
 Io l'ho versata in una teglia che ho precedentemente spennellato con olio evo ma se si vuole si può cuocere in padella come si fa con la frittata. Quindi mettere in forno e lasciare cuocere fino a quando non si sarà solidificata e si sarà formata una crosticina dorata in superficie. Pronta da gustare!